8 marzo di solidarieta’ con la popolazione ucraina

da | 07 Mar 2022 | Artigianato, Donne Impresa, Movimenti | 0 commenti

Confartigianato Imprese Toscana si stringe al popolo ucraino vittima della brutale aggressione dell’esercito russo che sta creando inenarrabili lutti e distruzioni soprattutto verso la popolazione civile; un messaggio di grande e sincera vicinanza e solidarietà che assume ancora più valore in occasione dell’8 marzo Giornata internazionale della Donna. “Sono soprattutto le donne con i loro bambini a subire le conseguenze terribili del conflitto – spiega Michela Fucile vice presidente di Confartigianato Imprese Toscana – , la paura, la morte, la distruzione, la miseria. In queste ore molte di loro stanno lasciando le loro case, il loro paese per trovare rifugio ed accoglienza. Il sistema Confartigianato Toscana, con tutte le sue articolazioni territoriali e di categoria, si mette a disposizione. Faremo il possibile per contribuire a fronteggiare questa emergenza umanitaria all’interno di azioni di sistema insieme alla Regione Toscana e alle prefetture.”
Sabrina Nesti, presidente di Donne Impresa di Confartigianato Toscana, lancia invece una campagna di sensibilizzazione verso le imprenditrici e le professioniste associate: “E’ essenziale dare sostegno, protezione e accoglienza alle donne ucraine. Invitiamo le nostre associate a raccogliere cibi, vestiario, medicinali, coperte e altri generi di prima necessità e conferire nei centri di raccolta che le istituzioni, la protezione civile e le associazioni di volontariato stanno organizzando ovunque in Toscana. Per coloro che desiderano dare aiuto in denaro – prosegue – segnalo che molte associazioni, istituzioni e anche la Regione, hanno aperto conti correnti per raccogliere le donazioni dei cittadini e delle imprese a favore della popolazione ucraina che sta vivendo un dramma che speriamo termini al più presto.”.

Firenze, 7 marzo 2022.

ILogo ufficio stampa per Confartigianato Imprese Toscana

Chiara Mercatanti 3479778005 chiara.mercatanti@gmail.com

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.