il 19 marzo e’ la giornata della cultura artigiana

da | 18 Mar 2024 | Artigianato, Eventi, Intelligenza artificiale, Lavoro, Novità | 0 commenti

Il 19 marzo Confartigianato celebra la terza edizione della ‘Giornata della Cultura artigiana’. L’evento si svolgerà a Pesaro, Capitale italiana della cultura 2024, nel Teatro Rossini a partire dalle 17.30 ma potrà essere seguito in diretta streaming dal portale di Confartigianato al link: https://youtu.be/0zKwckrbPiE.
“Con questo appuntamento annuale, che organizziamo nella ricorrenza di San Giuseppe Artigiano – spiega il Presidente di Confartigianato Marco Granelli – Confartigianato vuole ribadire che i nostri imprenditori sono protagonisti della cultura produttiva made in Italy: profondamente radicati nelle comunità e, contemporaneamente, capaci di conquistare il mondo con l’eccellenza dei loro prodotti, incorporano saperi antichi ed esprimono la biodiversità dei territori italiani, sempre pronti, però, a rinnovarsi e ad innovare per affrontare le grandi trasformazioni della nostra epoca ed essere attori delle transizioni green e digitale”.

La Giornata della cultura artigiana metterà a confronto imprenditori, rappresentanti del mondo accademico, esperti di IA, scienziati per fare il punto sul ruolo delle piccole imprese, sul valore artigiano dentro le transizioni e nel rapporto con l’intelligenza artificiale per contribuire a costruire un modello di sviluppo sostenibile e ‘a misura d’uomo’.

Il programma prevede inizialmente i saluti del presidente di Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino, Graziano Sabbatini e delle autorità politiche regionali e locali. Il presidente di Confartigianato, Marco Granelli, introdurrà i lavori. Seguirà un confronto, moderato dalla giornalista del Tg5 Costanza Calabrese, sul ruolo delle piccole imprese, sul valore artigiano dentro le transizioni e nel rapporto con l’intelligenza artificiale, del quale saranno protagonisti Paolo Benanti teologo, Presidente Commissione A.I. per l’informazione, Mauro Magatti, sociologo, docente Università Cattolica Milano, i rettori delle Università Politecnica delle Marche Gian Luca Gregori e dell’Università degli Studi di Urbino ‘Carlo Bo’, Giorgio Calcagnini e Federico Faggin fisico e imprenditore. Al termine del confronto, andrà in scena la performance del fisico, musicista e influencer Vincenzo Schettini, autore de ‘La fisica che ci piace’. Ad accompagnare la giornata saranno le note e le ‘voci’ del Conservatorio Rossini di Pesaro.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *