Montagna futura. a bologna il secondo incontro del programma

da | 08 Mag 2024 | Artigianato, Crisi, Eventi, Formazione, Innovazione | 0 commenti

Si chiama Montagna Futura il programma di eventi organizzato da Confartigianato Imprese per approfondire le trasformazioni che nei prossimi anni coinvolgeranno i contesti alpini e appenninici e l’impatto che queste avranno sulle attività delle imprese.  Dopo le tappe di Belluno e di Rieti, si è svolto a Bologna l’8 maggio il terzo appuntamento del programma dal titolo I nostri Appennini davanti a nuovi scenari climatici. Il tempo della progettazione e dell’azione”organizzato insieme a Confartigianato Emilia-Romagna e Confartigianato Toscana. L’incontro si è svolto a Bologna, presso la sede di Confartigianato Emilia Romagna, in Via Ludovico Berti 7. La delegazione di Confartigianato Imprese Toscana che ha partecipato era composta da Laura Simoncini, segretaria di Confartigianato Imprese Toscana, Francesca Grillo di Confartigianato Imprese Prato e Antonio La Gioia di Confartigianato Imprese Pistoia.

L’incontro di Bologna è stato un workshop interattivo guidato dai docenti Valentina Boschetto Doorly, Strategic Foresight Senior Expert, e Gianluca Lentini, geofisico specializzato in climatologia, volto ad esplorare come il cambiamento climatico modificherà il modo di vivere e fare impresa sull’Appennino Tosco-Emiliano. L’obiettivo è quello di sviluppare un lavoro comune, che porti a riflessioni e proposte per il futuro. Il percorso Montagna Futura continuerà con la quarta tappa a Milano e si concluderà a Roma, il 29 maggio con un evento che oltre a fare sintesi di quanto emerso nei seminari territoriali, approfondirà la nuova Legge per la montagna.

Nella foto i docenti Valentina Boschetto Doorly e Gianluca Lentini con la segretaria di Confartigianato Imprese Toscana Laura Simoncini, Francesca Grillo di Confartigianato Imprese Prato e Antonio La Gioia di Confartigianato Imprese Pistoia.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *